A Minorca con Oil’à

Goditi il mare in tutta tranquillità nelle più belle e remote calette circondate da pinete.

Sei stufa della solita confusione delle tipiche località turistiche frequentate da tutti come Sharm el-Sheik o Courmayeur? Non hai voglia di spendere un sacco di soldi in una località di lusso come Capri o Ischia? Stai cercando la pace, il relax, e la bellezza naturalistica di un luogo ancora incontaminato? Minorca è la prossima tappa della tua estate senza alcun dubbio, quindi prepara la pochette con le bustine di Oilà e affrettati a fare il check-in – si parte!

Le bellezze naturalistiche di Minorca

Nonostante sia molto più piccola della sorella Maiorca e della movimentata Ibiza, Minorca ha più spiagge di entrambe le altre due isole messe insieme con ben 216 chilometri di costa. E credo sia superfluo sottolinearne la bellezza paesaggistica, la finezza impalpabile della sabbia bianchissima, e la purezza assoluta delle sue acque trasparenti. Proprio per una precisa scelta degli abitanti del luogo, Minorca è stata infatti conservata intatta ed inalterata.
Se sei amante delle escursioni e del trekking potrai visitarne le zone interne ancora tutte da esplorare. E potrai farlo senza rinunciare alla comodità di idratarti gomiti, ginocchia e viso anche nel mezzo della più selvatica delle escursioni. Oilà è piccolo e pratico, e puoi portarlo con te anche in uno zainetto da viaggio infilato in un taschino! Se oltre alla quiete sei una persona dinamica vuoi che la tua vacanza sia ricca di emozioni, nell’isola potrai trovare tantissime occasioni per praticare sport acquatici come il kayak, la vela e le immersioni subacquee.

Le spiagge più belle di Minorca

L’attrattiva maggiore del litorale di Minorca è chiaramente la possibilità di godersi il mare in tutta tranquillità in una delle remote calette circondate da pinete. Le località più remote si trovano tutte nella costa settentrionale, come la spiaggia di ghiaia Platja d’en Tortuga che nel 1993 è stata nominataRiserva della Biosfera UNESCO.
Se siete a disposte a percorrere un paio di chilometri a piedi potrete però raggiungere un vero angolo di paradiso: la spiaggia di Cala Pilar. Immersa fra i boschi, questa spiaggia di dune di sabbia è una riserva marina dall’aspetto selvaggio frequentata da pochissime persone.
Se non volete comunque rinunciare ai servizi turistici e alla comodità di una spiaggia attrezzata facilmente raggiungibile in auto, le spiagge nei dintorni di Mahón sono quelle dove vi potrete trovare meglio. I fondali poco profondi dell’Arenal de Sa Mesquida vi permetteranno di nuotare in sicurezza fra le acque cristalline, mentre alla Playa de Es Grau potrete facilmente ripararvi nel limitrofo villaggio di pescatori quando vi sentirete stanche. Facilmente raggiungibili e comunque attrezzate ci sono anche Cala Blanca e Cala en Bosch.

Prenditi cura della tua pelle anche in spiaggia

Una delle maggiori attrattive di quest’isola meravigliosa, è proprio l’isolamento e la quiete delle sue spiagge ancora incontaminate. Se da un lato potrai godere appieno della pace e della quiete dei suoi litorali senza essere infastidita da famigliole al mare, venditori ambulanti e sedicenti animatori, dall’altro significa spesso dover rinunciare a comodità tipiche degli stabilimenti balneari come sdraio, ombrelloni e docce.
Quando non puoi sciacquarti con una doccia subito dopo esserti fatta il bagno, la tua pelle è esposta per tempi pericolosamente lunghi alla salsedine, che la disidrata e la rovina. Anche il migliore doposole una volta arrivata a casa potrebbe non bastare, e in tante sanno benissimo che l’unica soluzione è fare uso di oli e burri naturali come quello di cocco o di karitè. Ma tu sei fortunata, perché hai con te le bustine di Oilà! Tutto il nutrimento e l’idratazione delle sostanze 100% naturali in un formato pratico e conveniente – ti basta aprire la bustina infrangibile e spalmare la salvietta su braccia e gambe e… voilà, Oilà!

 

I luoghi a visitare e dove andare a Minorca

Minorca offre molto più che semplici bellezze paesaggistiche e litorali remoti. Una delle più antiche isole del Mediterraneo, è stata infatti edificata dai Cartaginesi in epoche molto antiche e conserva ancora intatto il patrimonio culturale accumulato nel corso dei millenni.
Mahón è l’attuale capitale, e qui non potrai mancare di trascorrere momenti bellissimi di relax passeggiando lungo il porto. La sera però Mahón si anima, ed è proprio al porto che potrete trovare i migliori locali come il Sa Fallua, dove potrete godere di un’atmosfera riservata e sofisticata mentre gustate un drink o un delizioso tapas. Il centro storico della capitale è anche ricco di edifici storici e magnifici monumenti, mentre la CarrerNou è ricca di negozietti dove fare acquisti e mettere in borsa un paio di tipici sandaletti minorchini o qualche souvenir.
Mahónè anche il luogo ideale dove pernottare e alloggiare, sia perché la città è piena di attrattive diverse, sia perché tutte le località più interessanti (spiagge comprese) si trovano a pochissima distanza da qui. Potrete trovare alberghi di lusso come l’Hotel Artiem Carlos III dove potrete rilassarvi nella fantastica piscina, ma anche strutture a conduzione familiari per chi vuole stare attenta al budget come il delizioso HostalJume.
Imperdibile poi è Ciutadella, l’antica capitale Spagnola dell’isola dove potrete ammirare il mare dagli imponenti bastioni della torre. I locali più belli si trovano nella centrale PlaçadesBorn, come il Jazzbah, un gradevole localino dove potrete sorseggiare un caffè di giorno o un drink di sera mentre ascoltate musica dal vivo. Se capitate a Ciutadella a fine Giugno potrete inoltre essere spettatrici della suggestiva festa di Sant Joan de Ciutadella, una processione dai tratti colorati e caratteristici.
Se invece preferite luoghi più tranquilli e isolati, non mancate di visitare i piccoli villaggi di Es Fornellse BinibecaVell. Questi incantevoli paesini vi faranno infatti tornare indietro nel tempo con i loro ritmi lenti e pacifici, e sono perfetti per chi ama il turismo sostenibile in tutte le sue forme. Tutti gli hotel e gli eco-lodge presenti qui sono infatti costruiti nel rispetto dell’ambiente, e (se non siete vegetariani) potrete anche apprezzare un pesce freschissimo di ottima qualità.

L’unica domanda che resta a questo punto da porsi è: che ci fate ancora qui? Perché non avete ancora preso l’aereo per correre a godervi le bellezze di Minorca? Un saluto e un caloroso Buon Relax Miss Oilà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment